Books

Picciridda

Catena Fiorello è una scrittrice italiana nata a Catania. Catena non è solo una scrittrice ma anche autrice e conduttrice televisiva, ha lavorato all’edizione ’97-’98 del Festivalbar, è stata autrice e conduttrice di Blog-reazione a catena. Nel 2013 pubblica “Dacci oggi il nostro pane quotidiano”, nel 2014 “Un padre è un padre” e nel 2106 pubblica “L’amore a due passi” che è entrato nella TOP TEN delle classifiche. Nel 2018 con “Picciridda” vince il Premio Elsa Morante Ragazzi, da Picciridda è stato tratto l’ononimo film presentato alla 65a edizione del Taormina Film Festival.

La protagonista, Lucia chiamata “picciridda”, è una bambina siciliana di 10 anni. I genitori di Lucia decidono di andare a cercare fortuna in Germania, portando con loro solo Pietro il figlio più piccolo e il loro sogno di tornare presto in Sicilia per poter costruire la loro casa. Lucia, suo malgrado, rimarrà a casa con la nonna paterna, una figura importante in tutto il romanzo ed importante soprattutto per Lucia.

Vito Vaccaro – Nonna e nipote

Parlare di Lucia mi rimane difficile perché il sentimento che mi ha unito a lei è stato fortemente empatico, mi sono immedesimata e mi sono rivista. Lucia è una bambina che si è alzata un bel giorno ed è dovuta crescere così improvvisamente e senza capirne il perché in quel momento, ha accettato il suo destino con responsabilità e maturità. Dieci anni sono pochi per affrontare tante difficoltà e tanti drammi e Lucia pur sapendo di non meritarli li ha sostenuti, soffrendo in silenzio pur di non procurare dolore agli altri, perché a Lucia era stato insegnato l’amore come bene prezioso da ricevere ma soprattutto da dare.

Giuseppe Faraone – Bambina in riva al mare

Donna Maria, la nonna di Lucia, è un personaggio chiave di tutto il romanzo, all’inizio del libro può risultare troppo austera, ma l’autrice sapientemente, la fa scoprire al lettore un po’ per volta, e alla fine questa nonna diventa la nonna di tutti a cui si può solo voler bene. Questa nonna è una donna che ha sofferto tanto, che è caduta e si è rialzata da sola troppe volte nella vita, che ha messo via i suoi sogni per affrontare una vita che non le ha regalato mai niente anzi quando ha potuto le ha solo tolto le cose importanti. Tutto ciò l’ha resa forte, dura e severa ma una nonna è una nonna sempre in qualsiasi situazione si trovi e Donna Maria lo dimostra. La particolarità di questa donna, che personalmente mi ha colpito, è la sua capacità di vivere in un costrutto sociale tipico di un piccolo paesino di pescatori della Sicilia dei primi anni Sessanta avendo una mentalità decisamente più moderna: questa donna si pone delle domande, mette in dubbio (in diverse occasioni) l’esistenza di Dio, accetta la diversità, si allontana dal “chiacchiericcio” di paese.

Questo libro, semplice e chiaro nell’esposizione, è un romanzo sicuramente commovente, che andrebbe letto in questo momento storico perché tratta il tema dell’emigrazione, facendo arrivare molto bene al lettore il messaggio che la scelta di lasciare il proprio paese non è una scelta facile, non è mai una scelta priva di dolore e sofferenza. Questo libro potrebbe riaccendere la memoria perduta a quanti oggi, attaccano ferocemente chi arriva nel nostro paese per cercare fortuna, dimenticando che i primi siamo stati noi. Concordo che, chi andava in Germania e in America in quegli anni trovava una condizione migliore di quella che oggi viviamo nel nostro paese, dove il lavoro manca per gli italiani e quindi manca anche per gli altri, ma trovava le stesse difficoltà di adattamento, integrazione e soprattutto aveva lo stesso dolore, perché per nessuno è facile lasciare la propria terra e i propri affetti.

Angelo Tommaso – Gli Emigranti

I libri sono un po’ come le canzoni, sicuramente si vivono più intensamente se nelle parole che si leggono o si ascoltano si ritrova sé stessi per questo per me “Picciridda” rimane uno dei libri più belli che ho letto sicuramente negli ultimi dieci anni.

Assolutamente consigliato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap