Il Bucaneve

Il fiore stilizzato che potete vedere in alto è il Bucaneve.
Non lo conoscevo come fiore fino a quando non ho letto il libro di Nadia Toffa “Fiorire d’inverno”, da quel momento è un fiore a cui penso spesso ed è diventato il simbolo con cui mi identifico.
Il Bucaneve indica la capacità di attraversare il dolore verso un nuovo inizio per via dello sbocciare di alcune specie spingendo le foglie attraverso il terreno ghiacciato. Viene chiamato anche stella del mattino, in quanto spesso è il primo fiore a sbocciare anche quando la neve ricopre il sottobosco. Il bucaneve è ritenuto quindi simbolo di speranza ma anche di simpatia ed ottimismo.
Inoltre si narra che sbocciò ai piedi di Adamo ed Eva quando vennero puniti e cacciati dall’Eden, anche per questo viene considerato il fiore della consolazione e di una nuova primavera di speranza.
Come appunto ho detto ho iniziato a considerarlo come il “logo” di me stessa non solo per il suo significato ma anche perché l’ho conosciuto facendo una delle cose che amo di più fare…leggere. Proprio per questo l’ho voluto inserire come rappresentante anche di questo blog, perché credo che i libri e la nostra vita quotidiana devono essere sempre considerati come una fonte di speranza ed ottimismo.
Mi auguro che da questo blog possiate solo trarne spunti positivi.
Buona lettura!

Share via
Copy link
Powered by Social Snap